Cardiologo a Grottammare

dott. Alessio
Poggi

Medico Chirurgo, specialista in
Cardiologia con indirizzo Aritmologico

Soffri di un'aritmia e vorresti una valutazione specialistica?

Visita Aritmologica

Per aritmia si intende un'alterazione della successione ritmica del battito cardiaco più di frequente percepita (e riferita al medico) come sensazione di battito in gola, tremolio o, talora, di battito mancante, talaltra come brusca accelerazione ed improvvisa normalizzazione della frequenza cardiaca (tachiaritmie od aritmie ipercinetiche). Talora l'alterazione della successione del battito cardiaco si esprime con rallentamento (bradicardia) o pause sistoliche (bradiaritmie od aritmie ipocinetiche) che possono manifestarsi con un corteo sintomatologico variabile fino a poter provocare perdite transitorie di coscienza (dette sincopi) quando le pause diventano prolungate ed il flusso sanguigno si interrompe per molti secondi. Tra le tachiaritmie più frequenti in pazienti con più di 60 aa troviamo la fibrillazione atriale, caratterizzata da "stunning atriale" e formazione di coaguli con possibili eventi tromboembolici sistemici e danni spesso devastanti (es. stroke ischemico).

Come è facile comprendere, il corretto approccio terapeutico dipende non soltanto dal tipo di aritmia (e quindi da una corretta diagnosi) ma anche e soprattutto delle cause sottostanti (presenza o meno di una cardiopatia strutturale) e da eventuali fattori precipitanti, elementi troppo spesso trascurati in favore di trattamenti farmacologici "cosmetici" non solo inefficaci ma talora controindicati e potenzialmente pericolosi.

Hai bisogno di una visita cardiologica a Grottammare? Hai affanno, capogiri, palpitazioni?

Visita Cardiologica

La visita cardiologica rappresenta una parte fondamentale della valutazione dello stato di salute cardiovascolare del nostro corpo che prevede un colloquio (raccolta anamnestica) durante la quale vengono raccolte tutte le informazioni utili ad identificare eventuali fattori di rischio cardiovascolare correggibili (es. abitudine tabagica, sovrappeso, sedentarietà ecc) o meno (es familiarità per eventi cardiovascolari) ed un esame obiettivo mirato alla ricerca di reperti indicativi di condizioni patologiche (es. elevati valori di PA, soffi cardiaci e/o vascolari ecc).

Dalla visita cardiologica derivano informazioni aggiuntive e complementari a quelle ottenute con gli accertamenti strumentali e rappresenta pertanto uno step "irrinunciabile" per tutti coloro che desiderano avere un quadro generale del proprio stato di salute cardiovascolare od una valutazione di una patologia cardiovascolare nota.

Il tuo medico curante ti ha richiesto un ECG-dinamico secondo Holter?

ECG-Holter cardiaco

L'elettrocardiogramma dinamico secondo Holter (conosciuto più semplicemente come “ECG-Holter cardiaco”) è un esame non invasivo che consente di registrare e, quindi, di monitorizzare l'attività elettrica del cuore in un determinato intervallo di tempo (solitamente 24 ore ma, potenzialmente, estendibile alle 48 ore fino ad un massimo di 7 giorni).

La registrazione prevede l'applicazione cutanea di un piccolo dispositivo che mediante alcuni elettrodi adesivi consente di rilevare le alterazioni del ritmo cardiaco e di metterle in relazione ad eventuali sintomi riportati dal paziente sulla diaria consegnata all'inizio della registrazione e correttamente compilata.

Devi fare un Ecocardiogramma transtoracico e cerchi un centro medico a Grottammare che lo esegua?

Ecocolordopplergrafia cardiaca

L'ecocolordopplergrafia cardiaca transtoracica (o semplicemente ecocardiografia cardiaca transtoracica) è un' esame strumentale non invasivo che sfrutta le proprietà degli ultrasuoni, privi di qualsiasi rischio di danno biologico, per lo studio della funzione cardiaca, delle strutture valvolari e del tratto prossimale dei grandi vasi, consentendo non solo un'analisi puramente morfologica (modalità mono e bidimensionale/M-mode e B-mode) ma anche funzionale (doppler PW/CW e colordoppler) delle strutture visualizzabili (es. presenza di stenosi e/o insufficienza delle valvole cardiache, valutazione della funzione diastolica ovvero del riempimento dei ventricolari ecc). Tale valutazione fornisce oggi informazioni aggiuntive rispetto a quelle derivanti dalla sola raccolta anamnestica ed elettrocardiografica, rappresentando pertanto un esame strumentale complementare utile a confermare od escludere la presenza o meno di significative alterazioni cardiache strutturali nonchè ad aiutare il medico all' approccio terapeutico più appropriato (farmacologico, chirurgico ecc)


dott. Alessio
Poggi

Medico Chirurgo, specialista in
Cardiologia con indirizzo Aritmologico

Curriculum

Laureato in Medicina e Chirurgica all’Università la Sapienza di Roma con il massimo dei voti (110/110 e lode) nel 2000.

Abilitazione professionale nella sessione di luglio 2001

Specializzazione in Cardiologia conseguita con il massimo dei voti (50/50 e lode) all' Università di L'Aquila nel 2005

Ha svolto per più di 10 anni attività di elettrofisiologia (studio elettrofisiologico transesofageo ed endocavitario, ablazioni transcatetere) e cardiostimolazione (impianto di pacemaker, defibrillatori transvenosi e sottocutanei, dispositivi per la terapia di resincronizzazione miocardica e loop recorder interni) presso l'U.O.S di Elettrofisiologica e Cardiostimolazione di Teramo e l' O.C di San Benedetto del Tronto.

Ha partecipato a numerosi convegni in Italia ed all'estero in qualità di relatore e discussant nonché a numerosi corsi teorico-pratici di elettrofisiologia e cardiostimolazione.

PRENOTA LA TUA VISITA



Segreteria:
orari: 8:00 - 13:00 / 15:30 - 19:30

Email:
info@salute23.it
Agency Aries Comunica