Gastroenterologa a Grottammare

dott.ssa Lina
Lai

Medico Chirurgo, specialista in Gastroenterologia

Cerchi un gastroenterologo a Grottammare??

Visita specialistica gastroenterologica

La Gastroenterologia è quella branca che si occupa dello studio e della cura delle patologie a carico dello stomaco, dell'intestino e più in generale, di tutto l'apparato digerente. La Gastroenterologia ha ambiti di competenza vasti in quanto le problematiche e le patologie a carico dell'apparato digerente sono numerose.

La Visita Gastroenterologica ha lo scopo di valutare il quadro clinico del paziente e si svolge attraverso vari step:

  • Inizialmente lo specialista raccoglierà tutte le informazioni riguardanti la storia clinica del paziente: anamnesi completa relativa alla situazione clinica attuale e alle patologie pregresse - valutazione stile di vita - malattie presenti in famiglia - eventuali farmaci assunti valutazione documentazione clinica del paziente.
  • Si procede successivamente all'esame obiettivo dell'addome (palpazione - auscultazione). Al termine della visita specialistica verrà formulato un parere concernente il quesito clinico della visita. La valutazione gastroenterologica può esaurirsi con la prescrizione di una terapia oppure con la richiesta di accertamenti come ad esempio: esami endoscopici (Esofagogastroduodenoscopia / colonscopia – rettoscopia – videocapsula endoscopica); esami radiologici (colon tac – ecografia addome – Tac addome) ; esami ematochimici ed eventuali altri test che si ritengano necessari.

Come prepararsi ad una visita gastroenterologica:

Per eseguire la visita non è necessario alcun tipo particolare di preparazione in quanto non vengono eseguiti esami strumentali o diagnostici di alcun tipo. È opportuno che il paziente porti con sé qualsiasi tipo di documentazione medica pregressa in suo possesso al fine di una corretta raccolta anamnestica.

Quanto dura una visita gastroenterologica?

I tempi della durata della vista possono essere differenti da paziente a paziente: generalmente tra i 40 e i 45 minuti soprattutto la prima visita, in quanto richiede una valutazione completa.

Sospetti di avere intolleranze alimentari? Hai notato sintomi di celiachia e vuoi parlarne con un esperto?

Visita per intolleranze alimentari o celiachia

Un’allergia alimentare è la produzione di anticorpi di tipo IgEverso, solitamente un componente di uno o più alimenti. L’intolleranza è l’incapacità totale o parziale di digerire e metabolizzare un alimento.

I possibili sintomi dell’allergia alimentare sono simili a quelli che si hanno per un’allergia da contatto: prurito, arrossamento, calore e gonfiore della lingua e delle mucose orali (nei casi più gravi possono diventare generalizzati sul viso, in special modo su labbra e palpebre). Per l’intolleranza alimentare i sintomi sono più vaghi e solitamente si può avere diarrea, nausea, sensazione di cattiva digestione, disappetenza, mentre quasi mai compare il prurito. La diarrea è un sintomo che spesso è presente in entrambe le condizioni patologiche, ma un gastroenterologo esperto è in grado di distinguere le possibili cause di un sintomo così comune.

Quando un paziente sospetta di essere allergico o intollerante ad uno o più alimenti è opportuno che esegua una visita gastroenterologica.

Hai sintomi di reflusso gastroesofageo e vuoi parlarne con un esperto?

Visita Specialistica per malattia da reflusso gastroesofageo

In medicina il termine reflusso gastroesofageo indica la risalita anomala nell’esofago del contenuto dello stomaco. Quando il fenomeno ha una cadenza cronica significa che è in corso una condizione nota come malattia da reflusso gastroesofageo o MRGE.

Il contenuto dello stomaco è di natura acida, ed ha effetti irritanti e lesivi nella superficie interna dell'esofago e delle strutture superiori (laringe, faringe, corde vocali ecc.). Ciò spiega per quale ragione compaiono sintomi quali: bruciore di stomaco con sede retrosternale, rigurgiti acidi ripetuti (specie dopo i pasti), mal di gola, raucedine, disfagia, dolore al petto, dolore durante la deglutizione, singhiozzo, tosse persistente, respiro affannoso, alitosi e laringospasmo.

Se si ritiene di avere uno o più sintomi qui indicati è consigliata una visita specialistica gastroenterologa.

Sospetti patologie a carico dell’intestino?

Visita specialistica per: colite, diarrea, dispepsia, diverticolite, morbo di Crohn

Stitichezza, meteorismo o diarrea sono alcuni dei disturbi legati a una scorretta funzionalità dell’intestino. Per prevenire e controllare il corretto funzionamento dell’intestino è in salute sono sufficienti alcuni esami spesso indolori. Una visita specialistica da un gastroenterologo può indirizzare il paziente verso esami mirati.

Hai disturbi allo stomaco e cerchi un gastroenterologo a Grottammare?

Visita specialistica per: ernia iatale, esofagite, gastrite, gastroenteriti, malassorbimento

In prima istanza il medico si preoccuperà di raccogliere il numero maggiore possibile di informazioni sulla storia clinica e le abitudini di vita del paziente. Verranno rivolte domande riguardo l’alimentazione, l’eventuale consumo di e alcol, il livello di attività fisica e di sedentarietà, la presenza di patologie già note o di casi in famiglia di patologie gastroenterologiche, l’eventuale assunzione di farmaci. Successivamente verrà effettuata palpazione, percussione e auscultazione dell’addome. In alcuni casi verrà formulata una diagnosi e la prescrizione della relativa terapia, in altri casi verranno richiesti ulteriori accertamenti specialistici.


dott.ssa Lina
Lai

Medico Chirurgo, specialista in Gastroenterologia

Curriculum

Ha conseguito nel 1982 la Laurea in medicina e chirurgia, e nel 1986 la specializzazione in gastroenterologia ed endoscopia digestiva.

Titolare di borsa di studio presso il servizio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale L. Sacco di Milano dal 1986 al 1988.

Titolare di borsa di studio presso l’Ospedale Niguarda Cà Grande di Milano, divisione di Chirurgia Generale Pizzamiglio I, servizio di Nutrizione Artificiale dal Febbraio all’Ottobre 1988.

Dal Dicembre 1988 è stata dirigente medico a tempo pieno in ruolo presso il Pio Albergo Trivulzio di Milano. Dal 1989 ha svolto attività specialistica (clinica ed endoscopica) presso l’ambulatorio di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva del medesimo istituto.

Dal 1999 al febbraio del 2009 è stata dirigente medico a tempo pieno con ruolo di Responsabile dell’Ambulatorio di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva presso il Pio Albergo Trivulzio di Milano.

Dal 2 marzo 2009 al 30 settembre 2021 medico presso la UOSD di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell’Ospedale Civile di San Benedetto del Tronto.

PRENOTA LA TUA VISITA



Orari segreteria:
Lun-Ven: 9:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00
Sab: 9:00 - 12:30


Email:
info@salute23.it